Archivo para la Categoría » Tessuti per tappezzeria «

domenica, novembre 27th, 2011 | Author:

UN ANGOLO DI INTIMITÀ.
Nella pagina accanto, l’angolo vicino alla finestra della zona pranzo: è arredato con sedie di Elli «vestite» in lino naturale della coli. Tono di Bellora e da cuscini rivestiti in ciniglia color arancio della coli. Palatino di Designers Guild. Arancio anche il grande piatto di Barovier&Toso. Per i tendaggi lino naturale e color salvia, due proposte della coli. Tela di Nya Nordista che vanno ad aggiungersi alle altre presenze tessili che caratterizzano la stanza. Qui a sinistra, vediamo: 11l tessuto di lino naturale, usato per «vestire» le sedie di Elli, fa parte della collezione Tono di Bellora, è alto cm 295 r il metro. 2-4 Della coli. Tela di Nya Nordiska i lini écru e verde della doppia tenda. 3 Appartiene alla coli. Palatino la ciniglia arancio in cotone dei cuscini. Di Designers Guild, è alta cm140. 5-9 Sul tavolo da pranzo due tessuti: il doppio velo arancio-verde in poliestere di Dedar e il Viscosa e cotone color arancio di Jab. 6-8 Per le lampade a sospensione sono stati usati i lini naturale ed écru. Di Bellora. 7 Lino écru di Lino Per Sempre.

sabato, novembre 26th, 2011 | Author:

ANCHE LA LUCE È «VESTITA»
Nella zona pranzo, che divide lo spazio con il soggiorno, i tessuti sono il pretesto per una raffinata composizione cromatica: sul tavolo, il modello Angiolo di B&B. un doppio velo verde-arancio (Dedar) si incrocia infatti con un telo arancio (Jab) spezzando il candido involucro dell’ambiente. Bianche sono le pareti che ospitano una tela dell’artista Pizzi Cannella (da Studio d’arte Cannaviello) e bianchi sono sia il rivestimento in cotone delle sedie, Marta di Bontempi, sia le lampade a sospensione realizzate a mano e «su misura» con tessuti di Bellora e Lino Per Sempre, da Renzi Reale. Sul tavolo un vaso in vetro ( Vivere) con un’orchidea e piatti-scultura di Ernst Gamperl per Driade. Sul mobile cinese in legno con finiture in ottone (da Blu Cina), due pezzi della coli. I Vasi di Elli. Zoccolo, cornice e sopraporta in poliuretano di Orac Decor (distr. Bianchi Lecco).

venerdì, novembre 25th, 2011 | Author:

EFFETTI VELATI ALL’INGRESSO.
Le tende, avvolte attorno a bastoni in ferro dalle elaborate volute, sono drappeggiate in modo molto flou per oscurare, ma non troppo, le grandi finestre di questo ambiente. Per realizzarle sono stati usati metri di tessuto écru di Sahco Hesslein, in vendita anche da Fede Cheti, e doppio velo arancio e rosso della coli. Biancamaria di Dedar. Alla scenografia dell’insieme contribuiscono le console gemelle in legno naturale dalle gambe tornite (Elli) e con il piano «ammorbidito» da un tessuto di Dedar (coli. Brio). Le due lampade in legno tornito patinato a mano sono di Arter, il vaso nepalese di Oltrefrontiera, quello svasato di Accaso mentre la ciotola-scultura in ontano è una creazione di Ernst Gamperl per Driade. Alla passione per il tessuto non si sottraggono le cornici del laboratorio Lasabui (di cm 38×38.) ricoperte con shantung di seta di Silvia tirso.

giovedì, novembre 24th, 2011 | Author:

Interni tessili.
Copre divani, poltrone, letti lasciando subito un’impronta di stile; si insinua tra la luce e l’ambiente creando suggestive atmosfere; si svincola da ogni rigore per inventare forme diverse e nuove proporzioni. Il tessuto, seta, cotone, lino, damasco che sia, è capace di tutto. Anche di immergersi nei capricci della moda, tra trame naturali, grigi, aranci e blu.

mercoledì, luglio 20th, 2011 | Author:

Non solo tessuti.
L’indirizzo è sempre lo stesso, ma lo spazio è raddoppiato e anche l’assortimento. Il frequentatissimo spaccio Haas di via Meda a Milano ha ampliato la superficie e ora propone, accanto alla tradizionale offerta di tessuti, passamanerie e cuscini fine serie, e agli immancabili tappeti, anche biancheria per la casa, oggettistica e mobili classici, fra cui tavoli, sedie e librerie in stile inglese realizzati in mogano massiccio. Il tutto, come sempre, a prezzi interessanti.

martedì, maggio 03rd, 2011 | Author:

Curiosità di ieri.
Maurizio Martiner ama definirsi un «trovarobe». Ha vissuto tra l’Italia e Londra, ha curiosato tra i mercati di brocantage e le vecchie botteghe nei porti di mezza Europa. Nicola Miccichè, che ha trascorso una parte della sua vita al Cairo, disegna abbigliamento e tessuti per la decorazione della casa. In sieme, quattro anni fa, hanno creato il loro atelier di decorazione d’interni, in quella che fu la sala da musica di Palazzo Maroino, una delle dimore storiche della città. Tra i loro tessuti e le collezioni di oggetti bizzarri, tra i mobili d’epoca e i pannelli decorati a mano nel laboratorio retrostante, ci sarà tempo per sorseggiare una tazza di tè o un bicchierino di rosolio davanti al camino. Naturalmente, usando una preziosa tazza di porcellana antica o un bicchierino decorato a smalto.

domenica, maggio 01st, 2011 | Author:

Stoffe per tutti i gusti.
È il primo di una lunga lista di negozi di tessuti che, su un’idea di Francesca Clerici di Cavenago e Marco Antonio Maestri, attraverso la formula del franchising, promette di portare i «cloni» di questo nuovo emporio in molte città italiane. Due le proposte: la linea di tessuti al metro Tele&Tele, dal nome del negozio, con decine di decori e motivi, tutti coordinabili tra loro, e la collezione T&T, prodotti già pronti, dagli imbottiti alla biancheria, al complemento, ai tappeti. E, cosa che oggi si rivela vincente, con una grande attenzione al giusto rapporto qualità-prezzo.

mercoledì, marzo 16th, 2011 | Author:

Qualcuno che si prendesse cura della sua  casa da cima a fondo, dalla bobina di tessu-  to al prodotto finito. E con un servizio impec cabile. Ora osservate i prezzi. Eccezionali, vero? Arquati ha inoltre preparato per voi lo speciale Finanziamento CasaArquari a lasso zero che vi permetterà di pagare nel modo più conveniente. Ora osservate il numero verde Arquati. E’ facile da ricordare, vero? Chiamatelo immediatamente: riceverete tutte le informazioni per scoprire subito la qualità e la convenienza Arquati.

martedì, marzo 15th, 2011 | Author:

CON ARQUATI CONFEZIONARE E RIVESTIRE LA CASA.
Osservate questo arredamento completo-firmato Arquati. Bello, vero? Ma è solo un esempio fra le centinaia di soluzioni che troverete nei 400 Show-Room Arquati. Ora osservate là Signora in Rosso. E’ soddisfatta, vero? Perche’ da Arquati ha trovato, in un colpo solo, l’Artigiano di fiducia, il Tappezziere di fiducia e l’Arredatore di fiducia.

lunedì, marzo 14th, 2011 | Author:

Troverete prodotti unici, frutto di una lunga esperienza. Insomma, troverete il modo più efficace ed elegante per vestire tutta la casa. Oppure per rivestirla da. cima a fondo. Perché il bello è proprio questo: non serve una casa nuova per apprezzare la qualità firmata Arquati.