Archivo para la Categoría » Mobili classici «

sabato, settembre 22nd, 2012 | Author:

In campagna abbiamo una credenza, a me molto cara: vorrei un suo parere.

È una realizzazione in stile eclettico della fine dell’800 o degli inizi del ‘900. Il suo valore è piuttosto contenuto, sui 2 milioni al massimo, in quanto simili arredi, caratterizzati da una certa pesantezza strutturale e decorativa, e presenti in gran numero sul mercato, non sono commercialmente appetibili.

Categoría: Mobili classici  | Tags:  | Lascia un commento
giovedì, settembre 20th, 2012 | Author:

Possiedo un tavolino francese di cui ignoro però l’epoca di produzione.

Questo tipo di tavolino, che si ispira ad alcuni modelli del pieno Settecento, è stato prodotto in innumerevoli esemplari nell’800 e ancora agli inizi del ‘900. Stabilirne attraverso una foto la reale epoca è pertanto difficile. Il valore del tavolino, in linea di massima.

martedì, settembre 18th, 2012 | Author:

Mi hanno detto che questa cassapanca intagliata (lunga cm 175 e in perfetto stato) potrebbe essere veneto di fine ‘500. Lei è d’accordo?

La datazione fornitale va probabilmente spostata nella prima metà del ‘600. Anche riguardo alla provenienza, si può essere più precisi; il particolare impianto co-
struttivo e il comparto decorativo rimandano infatti all’area del Friuli o dell’Alto Veneto, e in particolare si rilevano affinità con la coeva produzione di area camica. E un bel mobile, costruito con buon materiale e ottimamente conservato. Sempre che sia originale e integro in ogni parte (da una foto è sempre azzardato giudicare l’autenticità di un mobile), la valutazione si pone tra gli 1 e i 2 milioni.

giovedì, febbraio 09th, 2012 | Author:

Complementi nella libreria: scatola in tela marrone e valigetta in pelle di Vivere, scatole in lino beige di Culti, scatole in metallo e a cassetti di Habitat, scatole in legno chiaro di Cinius.

giovedì, ottobre 13th, 2011 | Author:

Morbido, elegante, sensuale, torna di moda il velluto. La dormeuse Enrica di RS Valeo, qui in rosso e oro, invita a ritagliarsi un angolo di «lusso, calma e voluttà».

martedì, settembre 20th, 2011 | Author:

La reazione all’high-tech si chiama country: mobili col sapore della tradizione. La versione aggiornata è Tolà di Minacciolo (design Hògne & Platz).

sabato, settembre 10th, 2011 | Author:

SHAKERS. Creati da una comunità americana dell’800 e rilanciati da De Padova, i mobili «shakera» sono perfetti esempi di armonia forma-funzione.

mercoledì, settembre 07th, 2011 | Author:

IDEE PERSONALI. Fuori da schemi rigidi i contenitori Aforismi di Antonia Astori (prodotti da Aleph): variamente attrezzatoli, sono completati da ante, serrande e frontalini diversi.

giovedì, agosto 11th, 2011 | Author:

Pino Pedane, artigiano-artista, aderisce con entusiasmo al nostro invito a creare una serie di mobili in kit di montaggio: nasce la linea Essenziale, che usa materiali «poveri», come il multistrati.

martedì, agosto 09th, 2011 | Author:

1977 PELLE TENERA, CUORE FORTE.
Incaricato da Cassina di disegnare una nuova sedia, Mario Bellini inventa Cab: un telaio d’acciaio «vestito» di morbido cuoio.