Author Archive

giovedì, agosto 01st, 2013 | Author:

Cucine rustiche in muratura

Una festa lunga un giorno.
Sopra:  il pranzo rustico nella grande cucina; a destra, la cena elegante all’aperto: due momenti di gioiosa convivialità attorno alla tavola. In ogni ambiente, la natura è protagonista. Nel verde rigoglioso e curatissimo del giardino, ma anche nelle piante e nei grandi mazzi di fiori freschi che diventano elementi d’arredo per tutte le stanze di casa.

martedì, luglio 30th, 2013 | Author:

Casa con giardino

UNA GRANDE CASA IN TOSCANA, IMMERSA NEL VERDE: IL POSTO IDEALE DOVE DARSI APPUNTAMENTO PER UNA GIORNATA TUTTA DA GODERE, DAL MATTINO FINO A SERA.

Voglia di primavera e di relax : il b el temp o invita a trascorrere piacevoli week-end con gli amici. Cornice ideale, una grande casa con giardino,’ come il palazzo toscano di inizio secolo dove è ambientato il nostro servizio. C’è spazio per tutti: la famiglia, gli ospiti, 1 bambini e gli animali di casa. E tempo per godersi tanti piccoli grandi piaceri: la ricca colazione in camera da letto, l’allegro pranzo nella cucina piena di sole, il goloso tè in salotto, le chiacchiere all’ombra del giardino. E, infine, la cena all’aperto a lume di candela.

Una giornata che ha il ritmo rilassante dei tempi andati. Per guesto, abbiamo voluto abbinare alle foto pensieri, ricette e illustrazioni tratti dal libro Profumo di casa (Pratiche Editrice) di Laura Grimaldi. Che è una celebre «giallista», ma guesta volta ha voluto riordinare e pubblicare gli appunti della nonna toscana sulla vita domestica. «Amo la casa, ricevere gli amici», spiega la scrittrice, «e in molte cose ho trovato mia nonna sorprendentemente moderna». Per riscoprire il gusto dell’ospitalità, vi offriamo gui idee e suggerimenti per vivere, momento per momento, una giornata davvero speciale.

domenica, luglio 28th, 2013 | Author:

Collezione in vetro blu

Pois Collezione in color pervinca: bicchieri goblet e bibita, brocca, bolo, coppetta, pinzimonio sottopiatti, fondina e vassoio ovale.

Categoría: Accessori per la casa  | Tags:  | Lascia un commento
venerdì, luglio 26th, 2013 | Author:

vasi vetro ottico blu

Malindi Vasi in due misure in vetro ottico blu.

BIANCO =SENSO DEL FUTURO, DESIDERIO DI NOVITÀ
BLU= ARMONIA, PROFONDITÀ DI SENTIMENTI, TRADIZIONE
GIALLO = OTTIMISMO, ENTUSIASMO, DESIDERI DI CAMBIAMENTO
ROSSO = SUCCESSO, FORZA VITALE, IOMPORTANZA DEL PRESENTE
VERDE = QUIETE, COSTANZA, DESIDERIO DI STABILITÀ
VIOLA = INTUITO, DESIDERIO DI MAGIA E DI REALIZZARE IL SOGNO

mercoledì, luglio 24th, 2013 | Author:

vasi vetro trasparente

Ireos.
Vasi in quattro misure in vetro trasparente con taglio obliquo. Disponibile cono in vetro in quattro colon: giallo, arancio, verde naturale e pervinca.

lunedì, luglio 22nd, 2013 | Author:

Vaso biancolatte

A fianco: caleidos Vaso biancolatte, tagliato obliquo, in vetra incamiciato verde, arancio, giallo o azzurro

lunedì, giugno 03rd, 2013 | Author:

Rosso verde giallo blu nero bianco marrone verde viola arancione turchese grigio. . . . Un elenco di colori sono là tutti in fila. dodicimila colori . Forse non è possibile distinguerli ma esistono.

Colore & emozione:
Come le persone che le abitano, gli oggetti e i mobili di una casa debbono, pur nella loro individualità, star bene insieme, farsi compagnia.
Devono avere qualcosa in comune, un legame, un filo sottile a volte quasi impercettibile, capace però di collegare cose diverse .
Il colore è senz’altro uno dei legami, uno degli impercettibili fili che permette di accostare spregiudicatamente oggetti innovativi e brandelli di memoria, di mescolare spigolose forme ardite con la freschezza e la rotondità di un fiore.
Il colore è energia, è luce, ci attrae e ci respinge e, come la musica, ha significati universali che generano emozioni e stati d’animo.

Sopra: SINGOLO Vasetti monofiore in vetro satinato nei colorì giallo eco, verde naturale e pervinca.

domenica, giugno 02nd, 2013 | Author:

Quando invito gli amici a cena, i dessert, che hanno più successo sono sempre quelli a base di frutta. Hai una ricetta un po ‘speciale da passarmi?

«Quándo un giorno da un malchiuso portone tra gli alberi di una corle ci si mostrano gialli i limoni», scriveva Eugenio Móntale nella sua poesía «I limoni». Fianco Marcoáldi, poeta contemporáneo di successo il suo ultimo volume, «Amore non amore», pubblicato da Bonipiani, ha giá venduto 10.000 copie, un vero record per un libro di poesie) predilige invece le Tragóle. Non sulla pagina, nía a lavóla: le passa rápidamente in un pentolino con un podi zucchero e liquore, e (piando sonó calde e un po’ caramellate, le serve con il gelato di crema. Pin che una ricetta. un´invenzione poetica.

giovedì, maggio 30th, 2013 | Author:

AMICHE CREATIVE.

Tra pittura e ricamo Due grandi passioni, il ricamo e la pittura. Che Stefania Melani Carignani ha saputo fondere insieme. Lettrice di «Bra-vaidee», Stefania ci ha mandato alcune foto delle sue opere: a noi è piaciuto soprattutto «Il paradiso terrestre», nella foto. Come lo ha realizzato? «Per la base scelgo sempre una tela di lino», spiega. «Prima traccio il disegno, a mano lìbera, con una matita per stoffe. Poi decido quali parti ricamare. Nello stesso lavoro mescolo tanti tipi di punto diversi: per esempio, per le foglie rende molte 1 eru il punto raso mentre se si vuole ottenere una profondità particolare è perfetto il punto catenella. Ma utilizzo anche il punto margherita, il punto erba e il punto rumeno.

Per ultime lascio le parti che dipingo, con i colori per tessuto. Una volta finita, la mia creazione può diventare un quadro o un cuscino». Nata a Pistoia, dove il ricamo è una tradizione e un’arte («ho imparato da piccola, guardando mia madre», racconta Stefania), la nostra lettrice, 46 anni, vive oggi a Marina di Pietrasanta, in Versilia. Per le sue opere prende sempre l’ispirazione dalla natura. «L’idea del “Paradiso terrestre” è nata da un albero di mele visto in campagna», spiega. «Tutto il resto è venuto dai ricordi di una fiaba che raccontavo a mio figlio quando era bambino.»

martedì, maggio 28th, 2013 | Author:

Erbari d’arredamento.
Durante le passeggiate in campagna mi diverto a raccogliere fiori e foglie dalle forme particolari, ma poi a casa questi piccoli
capolavori della natura hanno una vita così breve…

Potresti prendere esempio da Ada e Alfonso Stella, che nella loro casa di San Gerolamo, vicino a Biella, hanno dato libero sfogo al loro amore
per la natura (il padre di Alfonso era il naturalista Massimo Sella) diventando esperti realizzatori di splendidi erbari. Preparare un erbario richiede un po’ di pazienza e di precisione. Ma i risultati sono di una grazia straordinaria: fiori e foglie, una volta incorniciati, si trasformano in raffinati dettagli d’arredo per la casa di campagna o di città. Bastano una piccola pressa, un pennellino per incollare le foglie essiccate (per l’essiccazione occorrono da tre giorni a una settimana) su cartoncini color avorio, un po’ di gusto della composizione, e l’erbario è pronto.