martedì, luglio 31st, 2012 | Author:

L’APPRODO DI UNA SCALA è uno spazio di difficile soluzione. Lo è ancor più quando è il disimpegno della zona giorno. La proposta più convincente crea una balaustra permeabile e un «divisorio rotante» che maschera l’antibagno.

No:
1 La porta sbatte contro le ante del guardaroba.
2 Il controsoffitto è mal disegnato e ospita faretti fissi che producono un’illuminazione piatta e omogenea.
3 Il parapetto della scala che sale dalla zona notte è un tavolato di mattoni troppo sottile per essere usato come piano d’appoggio.
4 L’antibagno non è schermato alla vista di chi entra

Si:
1 La zona d’ingresso viene opportunamente illuminata con faretti che possono essere orientati verso i punti di interesse: un quadro, una parete decorata in maniera originale eccetera.
2 Come parapetto della scala si adotta una libreria a giorno, senza schienale e con piedini piuttosto alti che la sollevano da terra. In questo modo diventa permeabile e permette a chi sale la scala di intravedere l’ambiente anche da metà rampa.
3 Una quinta girevole scherma l’antibagno. Si tratta di una struttura con il telaio a listelli orizzontali di legno curvato e campiture di tessuto tesato. Sul retro nasconde un appendiabiti.
4 Lo scrittoio posto in diagonale è l’elemento di connessione con il soggiorno.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Lascia un commento » Log in