lunedì, luglio 30th, 2012 | Author:

L’INGRESSO APERTO SUL SOGGIORNO ha un ovvio punto debole: la difficoltà di creare aree di privacy, soluzione? Una parete attrezzata, profonda circa un metro e in parte rivestita a specchio per dilatare otticamente lo spaz.

No:
1 Gli elementi tecnici (salvavita, quadri elettrici, citofono e centralina antifurto) rimangono a vista.
2 È inutile lasciare sguarnita una finestra che non offre attrattive né luce perché si affaccia su un cavedio.
3 Il divano ad angolo volta in parte le spalle a chi entra: una soluzione che può mettere a disagio chi è seduto.
4 Il divano due posti risulta superfluo. Inoltre è troppo vicino alla parete e non permette di aprire comodamente le ante della finestra.

Si:
1 Dietro la porta d’ingresso viene realizzato un mobile che include gli elementi tecnici e prosegue sopra la seconda porta e per tutta la lunghezza del soggiorno. In’ questa zona diventa una li-breria che ospita il televisore.
2 Un vano profondo circa un metro e rivestito a specchio accoglie il guardaroba e il ripostiglio. Sul lato verso la porta termina con una libreria che ha il fondale a specchio e mensole in cristallo. Decora la parete frontale una cornice che continua nel battiscopa.
3 La finestra viene mascherata da un tendaggio che «raddoppia» nello specchio.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

One Response

  1. 1
    greta 

    Sono impressionato dalla qualita’ delle informazioni su questo sito. Ci sono un sacco di buone risorse qui. Sono sicuro che visitero’ di nuovo il vostro blog molto presto.

Lascia un commento » Log in