venerdì, maggio 25th, 2012 | Author:

Nella foto grande, si staglia sulla parete tinteggiata in verde acido la libreria, in parte priva di schienali, del programma Wall to Wall di Poliform, con pannello in vetro satinato che scorre su binario (cm 480×229 h, in laccato bianco). Sui ripiani, vasi in terracotta, ciotole in legno e in ceramica cinese, bottiglie e ranocchio in bronzo , tutto di Orissa; di Taitù la teiera e la zucca incisa (particolare qui sopra). Il tavolino in cristallo curvato è Ragnetto di Vittorio Livi per Fiam (cm 90x90x38 h), con ciotola Protos in ceramica di Laboratorio Pesaro e bicchieri di Vivere. Tappeto Your Face in pura lana di Jean-Charles de Castelbajac per Ligne Roset (cm 200×200). Sul terrazzo, ombrellone Helios, sdraio Agadir e tavolino in acciaio smaltato blu di Habitaf.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Lascia un commento » Log in