sabato, aprile 28th, 2012 | Author:

Nella pagina, ecco come si presenta dalla porta d’ingresso questa piccola mansarda milanese. Con pochi interventi sulle murature l’architetto Patrizia Piccioli, con l’impresa Edil Costruzioni, ha saputo distribuire gli ambienti in modo razionale, mantenendo però la semplicità di spazi e arredi che dà all’insieme un sapore bohémien. Tàvolo e sedie sono di Ikea, le due lampade di carta, sulla parete ai lati della porta, sono di Francesca Pardi per Palareto. Qui in alto, il controcampo inquadra la finestra sul cortile.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Lascia un commento » Log in